Obama è impreparato, il generale deve dimettersi

Ha dato dell’«impreparato» al presidente. Che, dopo un giorno di dubbi, lo ha fatto dimettere. L’ultimo incidente nel già tormentato mandato di Barack Obama porta la firma di Stanley McChrystal. Il generale a capo delle forze armate americane in Afghanistan si è sbottonato in un’intervista con il mensile Rolling Stone e ha detto di essere deluso dal presidente, un uomo «poco preparato e poco impegnato» sull’Afghanistan, «intimidito e a disagio» nel primo incontro avuto alla Casa Bianca; dal suo vice Joe Biden, su cui ha scherzato con giochi di parole osceni; e dal «clown James Jones», il Consigliere per la sicurezza nazionale. Confidenze pericolose, che a McChrystal sono costate un biglietto solo andata da Kabul a Washington, dove è stato convocato per un colloquio alla Casa Bianca, e le dimissioni, giunte in serata. Una scelta quasi obbligata per Obama, che non può più permettersi danni d’immagine, alle prese com’è con una guerra in Afghanistan diventata da tempo un pantano e con la marea nera che, in previsione delle elezioni di medio termine di novembre, si è trasformata in una vera bomba ad orologeria. -leggo.it-