Abbiati ha pronte le valigie

Il mercato del Milan ruota attorno a Klaas-Jan Huntelaar e alle bizze di Christian Abbiati. Dalla cessione del primo dipende l’arrivo di Luis Fabiano al Milan, e forse anche quello di Zlatan Ibrahimovic. Dai capricci del secondo, chi ci sarà in porta l’anno prossimo. Di sicuro l’addio dell’attaccante olandese vale per le casse di via Turati un assegno di quasi 15 milioni di euro (la cifra pagata un anno fa al Real Madrid), 18 se l’offerta del Fenerbahce sarà confermata. Ma The Hunter ha già fatto sapere di voler rimanere. «Se addio sarà, lo sarà solo per un’altra grande squadra, una società con ambizioni e che creda nel giocatore», dichiara l’agente della punta orange, che pure al Mondiale sta incontrando qualche difficoltà. Per lui si parla anche del Tottenham che giocherà il preliminare di Champions League e ha bisogno di un attaccante con le sue caratteristiche. E se non fosse Huntelaar a lasciare il Milan, ma Borriello? Il Chelsea di Carlo Ancelotti sarebbe pronto a presentare un’offerta di quasi 25 milioni di euro per il fuoriclasse campano. Intanto, esplode il caso Abbiati. Il portiere, nonostante siano andati via Dida e Storari, mal digerisce l’acquisto di Amelia. Sarebbe pronto a fare le valigie, destinazione Genova, sponda rossoblu, anche perché il club di Preziosi non ha ancora chiuso per Sorrentino, obiettivo principale del Genoa. Di attaccanti e portieri per ora non può parlare Massimiliano Allegri che non è ancora stato liberato dal Cagliari. «La domanda andrebbe girata al mio amico Cellino, ma io ho la sua parola e mi basta», rassicura Adriano Galliani. -leggo.it-