Milan, attacco Fabuloso

Galliani boccia Ibrahimovic e promuove Luis Fabiano. O Fabuloso è pronto a las ciare il Siviglia per vestire rossonero, squadra che aveva sognato già lo scorso anno. A frenare la trattativa fu il mancato accordo economico tra Milan e Siviglia, ora però gli andalusi dovranno accontentarsi di 15 milioni per non perdere l’attaccante brasiliano a parametro zero nel 2011. Possibilista sull’operazione è anche il procuratore di Fabiano, Fuentes, per cui c’è solo da sedersi attorno per mandare in porto l’affare. Galliani conta di recuperare i soldi con la cessione di Huntelaar, ma non ha nessuna intenzione di lasciare partire Gattuso. Anche Milito non si muoverà dall’Inter. L’incontro tra Branca e Hidalgo ha dato i f rutti sperati. L’argentino resterà a Milano fino al 2014 con un ingaggio di 4,5 milioni a stagione. Si complica invece l’affare Burdisso-Roma. Hidalgo ha ribadito la volontà del giocatore di vestire giallorosso, ma per l’argentino il City offre 14 milioni e la Roma dovrà alzare la sua offerta, di 6 milioni, chiedendo più soldi al Tottenham per Baptista. L’incontro tra Pradè e Branca è fissato per la prossima settimana, intanto i giallorossi si cautelano corteggiando Clemente Rodriguez dell’Estudiantes, che può arrivare a parametro 0. Per la fascia, oltre a Isla, è spuntato anche Valdes dell’Atalanta. In casa Juve oggi verrà depositato il contratto di Storari, un triennale da 1,2 milioni, mentre si complica l’affare Bonucci il cui destino verrà risolto alla buste tra Bari e Genoa. Al difensore pensa anche l’Inter che deve fare i conti con l’offerta di 30 milioni del Barça per Mascherano. I nerazzurri seguono con attenzione la sit uazione di Kjaer e Cavani del Palermo, che Zamparini ha messo ufficialmente sul mercato. In casa Lazio si moltiplicano i pretendenti di Kolarov. Oltre al Real a nche Juve, Inter e City fanno l’occhiolino a Lotito. La Samp abbandona la pista Dembelè, orma i a un passo dalla Fiorentina, e punta tutto su Pozzi, riscattato dall’Empoli pe r 5,2 milioni. Il Napoli invece, torna a pensare a Gilardino, che lascerà Firenze solo se arrivasse l’uruguaiano Suarez dall’Ajax, ma vuole Fred, che deve incontrarsi col Fluminense per discutere del rinnovo milionario o del suo addio. -leggo.it-