Mare sicuro, volontari in campo sul litorale

Da oggi, fino al 12 settembre, sarà operativo il progetto Mare Sicuro – Estate 2010, il piano regionale per garantire e incrementare la sicurezza dei turisti del litorale laziale, lungo le spiagge libere non sorvegliate. L’obiettivo è rafforzare la vigilanza e l’assistenza ai fruitori del mare e dei principali laghi nei periodi di maggior afflusso, nei weekend e festivi compresi. L’iniziativa è realizzata con la collaborazione del Comando Generale delle Capitanerie di Porto e con i volontari della Protezione Civile regionale, dei Comuni, delle Prefetture, dell’Ares 118, della Federazione Italiana Nuoto. Il progetto abbraccia i 364 chilometri delle coste laziali, 24 i comuni coinvolti, incluse le isole di Ponza e di Ventotene, e prevede la realizzazione di postazioni fisse e mobili, attrezzate per gli interventi di salvataggio e di primo soccorso. Allo stato attuale, le postazioni fisse e mobili previste sono 81. Previsto un finanziamento complessivo della Regione di 430 mila euro. -epolis-