Buffon è deciso: mi opero a fine Mondiali

«Stavolta penso a me: quando torno in Italia mi opero ». Quando Gigi Buffon prende una decisione, difficilmente torna indietro. Così la volontà di sottoporsi a intervento chirurgico per risolvere una volta per tutte il problema dell’ernia del disco, emersa in queste ore dal ritiro di Centurion, non è definitiva. Ma praticamente sicura. E con queste parole lo ha fatto sapere in ritiro a compagni, staff, amici. Chi ha visto il portiere della nazionale, nel Leriba Lodge, parla di un Buffon più sereno, in queste ore. Il dolore alla schiena che rischia di comprometterne il resto del Mondiale e che lo ha piegato in due alcuni giorni fa sta scomparendo. Previsioni, non se la sente di farne. Così come il medico azzurro professor Enrico Castellacci. Ha maturato la decisione di concerto col suo club. Perché, finita l’avventura sudafricana, che recuperi o meno, Buffon tornerà sotto la giurisdizione della Juve. Che si è cautelata acquistando Storari. L”intervento chirurgico, a inizio luglio, lo costringerà a stare fermo tra i due e i tre mesi, cioè starà fuori all’avvio della prossima stagione. -epolis-