Gaffe di Berlusconi: lascia Zapatero solo coi giornalisti

Il premier Silvio Berlusconi ha rotto il protocollo e abbandonato il collega spagnolo, Josè Luis Zapatero, solo alla conferenza stampa a Palazzo Chigi. «Lascio l’amico Josè Luis alle domande dei giornalisti sulla sua visita dal Papa» ha detto Berlusconi prima di scendere dal palchetto, per poi ironizzare spiegando che si sarebbe congedato salutandolo «come si saluta un santo, perchè avendo avuto la benedizione del Santo Padre è in una situazionedi grazia». Zapatero è rimasto per qualche istante esterrefatto, seguendo con gli occhi il premier italiano che si allontanava, poi ha sfoderato il suo migliore sorriso e dopo un veloce cambio di scenografia (la bandiera italiana viene tolta, lasciando alle sue spalle solo quella spagnola) si è concesso alle domande della stampa sulla sua visita in Vaticano. Immediate le giustificazioni giunte da Palazzo sullo spiacevole accaduto. Secondo fonti vicine al premier, infatti, il cerimoniale aveva previsto due domande a Berlusconi dopo le dichiarazioni, esaurite le quali entrambi sarebbero dovuti uscire assieme dalla sala. Solamente in un secondo momento il primo ministro spagnolo sarebbe dovuto rientrare per rispondere alle domande spagnole sulla sua visita alla Santa Sede, con alle spalle una scenografia diversa rispetto a quella predisposta per la conferenza stampa con Berlusconi. Così però non è andata, e Zapatero è rimasto solo sul palco nell’imbarazzo generale. -dnews-