Batman, il nuovo cattivo sarà Eddie Murphy

Nell’ultimo capitolo, il regista Nolan vuole puntare su Murphy. Impossibile rimpiazzare il compianto Heath Ledger, capace di superare, nel ruolo del Joker di Batman – Il Cavaliere Oscuro, persino il suo predecessore Jack Nicholson, che pure di sé non aveva lasciato un pessimo ricordo nel Batman del 1989. E così per il nuovo film sull’uomo pipistrello, in sala nel luglio 2012, il regista Christopher Nolan avrebbe puntato su un “nuovo” cattivo: Edward Nygma, alias l’Enigmista, già interpretato da Jim Carrey in Batman Forever del 1995. E in America, scontato il ruolo di Batman sempre affidato a Christian Bale, parte il toto-Nygma: tra i più accreditati per il ruolo, almeno fino a ieri, l’inglese Guy Pierce e l’attore afro americano Eddie Murphy, in lizza per la parte anche con l’impegnatissimo Johnny Depp che non avrebbe nascosto il suo interesse per un ruolo a suo dire «molto intrigante». Eppure, da ieri, nuove e insistenti indiscrezioni indicherebbero in Joseph Gordon-Levitt, che proprio con Nolan quest’anno ha girato Inception, nel candidato più papabile: «È nato tutto da uno scherzo – avrebbe rivelato ieri il portavoce dell’attore a un tabloid Usa – Joseph ha detto a Nolan che desiderava un ruolo nel prossimo Batman, e a quanto pare ha ottenuto il provino». Il film, che chiuderà la trilogia inaugurata da Nolan nel 2005 con Batman Begins, è ancora in fase di sceneggiatura: l’unica cosa certa è che, per cancellare il ricordo dell’ultimo Joker, Batman avrà bisogno di una squadra più nutrita. Sul carrozzone di Gotham City, a quanto pare, salterà anche Catwoman: nel toto-gatta, per adesso, in testa alle preferenze del regista sarebbero Bryce Dallas Howard, Megan Fox e persino la sessantenne, inossidabile, Cher. -leggo.it-