Totonero

Il presidente Usa, in crisi di consenso, oggi in Louisiana. Falla ancora aperta, le agenzie declassano le azioni Bp. La marea nel Golfo farà estinguere i tonni o le tartarughe? Bookmaker apre le macabre scommesse, anche su Obama. Se c’è chi ha speculato sulle fonti del disastro ecologico – secondo un’inchiesta in corso Bp avrebbe violato regole di sicurezza federali per ridurre i costi delle procedure di estrazione – perché non approfittare anche delle conseguenze della marea nera? Deve essere nata così l’idea di PaddyPower.com, sito irlandese di scommesse che da ieri ha pubblicato le quote sulle specie più a rischio nel Golfo del Messico. Puntando dieci euro sulla tartaruga di Kemp, ad esempio, se ne possono guadagnare otto qualora l’anfibio, l’esemplare più piccolo tra le tartarughe marine, scompaia dalla faccia della Terra. Anzi, dell’oceano. Un gioco noir, che nelle prime sei ore dall’apertura ha raccolto più di 50 scommesse e che, stando alle parole del portavoce di PaddyPower Ken Robertson, è un «diritto», perché «di fronte a un evento di tale portata, la gente deve essere libera di scommetterci dei soldi». Ma le puntate non interessano solo le tartarughe o i tonni rossi, considerate le due specie a maggior rischio estinzione. Finite nel mirino del bookmaker irlandese anche la Bp e la Casa Bianca. Il licenziamento dell’amministratore delegato del colosso petrolifero è dato 6 a 4, mentre la caduta di Obama pagherebbe addirittura 20 volte i soldi scommessi. Intanto il presidente Usa, la cui popolarità è crollata, oggi torna per la terza volta in Louisiana e Bp ha annunciato di aver rimosso il braccio mobile del pozzo, che ora può essere tappato. Prossimo tentativo di contenimento ad agosto, quando saranno ultimati due pozzi alternativi che dovrebbero «svuotare» quello esploso. Curioso che PaddyPower.com non consenta di puntare sulla chiusura della falla. Del resto su Bp non vogliono più scommettere nemmeno le agenzie di rating che, vista la catastrofe, hanno declassato il valore delle azioni di British Petroleum. -leggo.it-