Tassista uccide 12 persone, 25 i feriti

E’ stato ritrovato morto l’uomo che ha sparato all’impazzata in diverse zone del nord ovest dell’Inghilterra, provocando la morte di almeno dodici persone. Il bilancio è stato confermato dalla polizia, che ha precisato anche che 25 persone sono state ferite. Derrick Bird, un tassista di 52 anni, è stato ritrovato senza vita dalla polizia, dopo che si era dato alla fuga, prima in auto e poi a piedi, nei pressi di Boot, nella zona del Lake District. Secondo la polizia l’uomo si è tolto la vita. Durante la fuga, è scattata l’allerta anche alla centrale nucleare di Sellafield. La polizia non è riuscita a ricostruire la dinamica degli spari con cui Derrick Bird, tassista di 52 anni, ha ucciso 12 persone, ferendone altre 25 prima di suicidarsi. La strage ieri mattina nella contea di Lake District a nord ovest dell’Inghilterra. Bird, divorziato e padre di due bambini, ha cominciato a sparare a caso dalla sua auto. Sono 30 le scene del crimine su cui sta indagando la polizia locale, compresa quella del ritrovamento del corpo senza vita dello stesso Bird. Unico indizio il messaggio del killer a un collega: «è l’ultima volta che ci vediamo».