Cesena e Lecce promosse il Mantova finisce all’inferno

Scoppiettante ultimo turno di stagione regolare in Serie B. Tante le sorprese e i colpi di scena, ma non mancano le conferme. Tutto come da copione a Lecce, con i giallorossi di casa che, pareggiando con il Sassuolo (0-0), festeggiano il tanto agognato pass per la Serie A. Promozione nel massimo campionato ad appannaggio anche del Cesena. Complice l’inatteso crollo del Brescia a Padova (2-1 il finale per i veneti), l’incredibile squadra di mister Bisoli (1-0 sul Piacenza, rete di Parolo) brinda al passaggio di categoria tra l’entusiasmo dei 6 mila tifosi bianconeri accorsi al Garilli di Piacenza per sostenere la squadra. Ai playoff, oltre al Brescia che se la vedrà con il Cittadella, sconfitto dal Torino 1-0, ci finiscono anche Sassuolo e gli stessi granata, per un confronto che promette scintille. Per quanto concerne la zona retrocessione, grazie alla vittoria ai danni delle Rondinelle, il Padova agguanta i playout contro la Triestina (andata 4 giugno, ritorno 12 giugno). In Lega Pro, a far compagnia alle già retrocesse Salernitana e Gallipoli, ci finisce, invece, il Mantova, fermato dall’Ancona (2-2 il finale), quest ’ultima salva proprio per un soffio. Tra i cannonieri a festeggiare è il brasiliano Eder. L’attaccante dell’Empoli, in gol anche contro il Grosseto, chiude a quota 27 centri. Appuntamento a mercoledì per la gara d’andata dei playoff con le supersfide Cittadella-Brescia e Torino-Sassuolo. -dnews-