Inter-Capello alla stretta finale

Moratti offre a Capello 9 milioni. Il ct inglese: «Presto parlerò con la federazione». L’Inter e Massimo Moratti sono pronti ad abbracciarlo a braccia aperte. Lui annuncia: «Entro due giorni chiarirò tutto con la Federazione inglese». Capello utilizza la moglie Laura, al suo fianco mentre Sir Fabio allena l’Inghilterra nel ritiro austriaco. «Le indiscrezioni – aggiunge il ct dei bianchi – sono solo chiacchiere». Ieri sono state diffuse nuove e svariate frasi attribuite a Capello: alla tv austriaca avrebbe dichiarato la volontà di restare a Londra, mentre il Daily Mail ipotizza addirittura un addio al calcio dopo l’esperienza con la Nazionale inglese. Il tecnico ha fatto chiarezza, rimandando tutto all’incontro che avrà con i vertici della Football Association. Lì si capiranno le sue reali intenzioni. Capello potrebbe liberarsi dall’impegno con la nazionale alla quale è legato da un contratto che arriva fino al 2012. Per rescinderlo ci sarebbe da pagare una penale di circa cinque milioni. D’altro canto anche la FA potrebbe esonerarlo, pagandogli l’ultimo anno di stipendio (7,2 milioni di euro lordi). Non c’è nessun vincolo fino agli Europei del 2012 e l’Inter sarebbe pronto ad offrirgli un ingaggio da 9 milioni l’anno. Ieri il presidente Massimo Moratti da Forte dei Marmi ha messo in chiaro alcuni concetti. Anzitutto ha chiarito che il neo ct Prandelli non è mai entrato nella rosa dei papabili per il dopo Mourinho, poi sull’affare Capello ha precisato: «Stiamo guardando a 360°. Però fa molto piacere che un tecnico della sua caratura si sia detto disponibile». Moratti la scelta l’avrebbe già fatta, ma prima aspetterà che il ct inglese chiarisca la sua posizione con la federazione d’Oltremanica. Moratti ha anche parlato di Benitez, altro candidato al dopo Mou. «L’ho sempre considerato un bravo tecnico, però è legato al Liverpool e non penso si muoverà». -leggo.it-