Restivo, ordine d’arresto: Ha ucciso Elisa Claps

La magistratura di Salerno ha disposto l’arresto di Danilo Restivo per l’omicidio di Elisa Claps, scomparsa a 16 anni il 12 settembre 1993. Il provvedimento è giunto a distanza di 72 giorni dal ritrovamento del cadavere di Elisa nel sottotetto della chiesa della Santissima Trinità di Potenza. L’uomo, per sua stessa ammissione, fu l’ultimo ad aver visto in vita Elisa, proprio nella chiesa dove un operaio romeno ha rinvenuto i suoi resti lo scorso marzo. L’arresto è «un atto che abbiamo elemosinato per 17 anni», ha affermato Gildo Claps, fratello di Elisa, auspicando che si tratti del «primo tassello per la verità». Il provvedimento è in corso di notifica in Inghilterra, dove Restivo ha appena affrontato l’udienza preliminare del processo che lo vede imputato per un altro omicidio, quello della sarta e sua ex vicina di casa Heather Barnett. Omicidio per il quale Restivo, attualmente in cella, ha già annunciato di dichiararsi innocente. -leggo.it-