Maicon al Real? 30 milioni e si farà

Mou, un no e un sì dai suoi fedelissimi. Se Wesley Sneijder ci ha messo la faccia, smentendo alla tv olandese NOS (la nostra Rai) le voci di un suo possibile ritorno al Real Madrid diffuse martedì dal De Telegraaf, ad aprire con decisione ai nuovi Galacticos dello Speciale è ancora una volta Douglas Maicon, anche se per interposta persona. Nella prima mattinata di ieri, è stato infatti l’agente del terzino della Seleçao, Antonio Caliendo, a confermare il placet del suo assistito per un eventuale trasferimento a Madrid e ad indicare a Perez la rotta da seguire. «Se il presidente del Real fa il primo passo credo che l’operazione-Maicon si possa chiudere tra i 25 e i 30 milioni», ha chiosato al sito online di As. Allarme rientrato, invece, per Sneijder. «Il mio ritorno al Real è una voce senza fondamento – ha puntualizzato l’olandesino nella tarda mattinata di ieri -. Con Mourinho non ne abbiamo mai parlato. All’Inter sto bene e resterò sicuramente a Milano». Il debito di riconoscenza nei confronti di Mou è, infatti, immenso: «Siamo diventati amici. E gli sarò eternamente grato: è stato Mourinho a convincermi a lasciare il Real per venire all’Inter. E grazie a lui ho vinto tre titoli». Ma «rimango all’Inter – ha concluso Sneijder -. In nerazzurro ho vissuto un anno fantastico conquistando tutti e tre i trofei. L’anno prossimo li dovremo difendere e io ci sarò. Le cose potrebbero cambiare fra dodici mesi, ma la prossima stagione, lo ripeto, giocherò nell’Inter». -leggo.it-