Manovra, Tremonti: tagli a costi politica

La scure dei risparmi arriva anche sui partiti. Il ministro del Tesoro Tremonti ha infatti annunciato alla consulta economica del PdL il dimezzamento del contributo di un euro per ogni cittadino iscritto nelle liste elettorali e la soppressione dei rimborsi in caso di scioglimento anticipato del Parlamento. Ridotte le spese per Quirinale, Senato, Camera e Corte Costituzionale: i risparmi andranno alla Cig. Stop al finanziamento di leggi di spesa non utilizzate negli ultimi 3 anni, da destinare al Fondo ammortamento titoli di Stato. "Credo che questa manovra si rivelerà un pasticcio perchè non si è predisposto nulla di veramente strutturale e quindi andremo ad un solito taglia e cuci che alla fine non ci metterà al sicuro in termini di finanza pubblica". Lo ha detto il segretario del Pd Bersani, a Pechino. E sulle intercettazioni: "Le norme vanno corrette prima che arrivino in aula, se vogliamo andare un pochino più sul sicuro. Come facciamo a fidarci con un governo che ha messo fino a qui 33 voti di fiducia".