Juan “la diga” piace all’Inter

I sorrisi per il bel campionato della Roma rischiano di svanire alla notizia del possibile big da sacrificare quest’anno. Dopo Amantino Mancini nel 2008 e Alberto Aquilani nel 2009 potrebbe essere Juan la cessione eccellente dei giallorossi in questo calciomercato per raccogliere denaro contante. La “diga” della difesa romanista, reduce da un grande campionato, potrebbe finire all’Inter in cambio dell’acquisto definitivo di Nicolas Burdisso e 15 milioni di euro. L’indiscrezione è stata rivelata da Pierpaolo Marino, ex direttore generale del Napoli, che ha parlato anche di Rafa Benitez sulla panchina nerazzurra. Juan ha 31 anni e un contratto fino al 2012 e cederlo ora, tenendo Burdisso e Mexes, potrebbe essere il modo migliore per fare cassa. Sarebbe però un grande sacrificio, sgradito ai tifosi, perché il difensore brasiliano, in questa stagione, è riuscito finalmente ha giocare con continuità e ha mostrato un’impressionante continuità di rendimento. Nicolas Burdisso, in attesa che la situazione si sblocchi, è intenzionato a chiedere un contratto quadriennale alla Roma: «Ha altri due anni di contratto con l’Inter – spiega il suo agente Fernando Hidalgo – vorrebbe chiaramente estenderlo, in caso di accordo (con la Roma, n.d.r.) per altre due stagioni». Prima però bisogna capire quanti soldi vuole l’Inter per il difensore argentino, di proprietà dei nerazzurri: «Burdisso vuole restare alla Roma – dice Hidalgo – ma prima dobbiamo parlare con le due società». -dnews-