L’urban crosser elettrico a metà tra auto e scooter

Arriva in Italia l’urban crosser elettrico a metà tra auto e scooter. Smog, caro-benzina e difficoltà di parcheggio sono i tormenti di chi ogni giorno si muove in auto; freddo e rischio-caduta sono i crucci di chi utilizza le due ruote. Renault ha provato a mettere tutti d’accordo con una soluzione che mette insieme i pregi dei due modi di mobilità. Si chiama Twizy l’ultima nata della casa transalpina, un urban crosser da new generation che punta forte sull’alimentazione elettrica. Il ‘pieno’, che tramite un adattatore si può fare da una qualsiasi presa domestica, si completain appenatre ore emezzo e permette di percorrere sino a 120 chilometri, senza conseguenze sull’inquinamento e con un minimo dispendio economico. Agile e scattante come uno scooter, dal quale riprende anche la posizione del passeggero (dietro l’autista), la nuova citycar ha quattro ruote ma struttura semiaperta. In opzione è tuttavia possibile montare wing doors, portiere laterali prive di finestrini con apertura verso l’alto, chese non pregiudicano il senso di libertà potrebbero non bastare per proteggere dalle intemperie. Due le versioni pronte per il mercato: la Twizy 45 (9 cavalli) si potrà guidare con patentino ad appena 14 anni, mentre per la sorella maggiore (17 cavalli) occorre la patente A o B. Per entrambe varie possibilità di personalizzazione grazie ai tre colori di carrozzeria e agli altri tre per gli interni.Twizy sarà disponibile nelle concessionarie da fine marzo apartire da 6.990 euro. In occasione del lancio mercoledì da Milano è partito il tour ‘Share the positive energy’, che ha visto la partecipazione dei parkour Milan Monkeys, con la musica di David Guetta, l’ambasciatore della citycar nel mondo. Nel prossimo weekend tappa a Roma. Poi Bologna e Napoli, nelle cui piazze sarà possibile anche un test drive, prenotandosi su www.facebook.com/twizyitalia. -Dnews/Vito Cogoni-