A Montecarlo sfreccia la Ferrari di Alonso

Nemmeno il tempo di dire che la Ferrari arranca ed ecco che arriva la secca smentita materializzatasi con il doppio dominio di Fernando Alonso nella prima giornata di prove libere a Montecarlo. Si sa, il Principato cambia spesso le carte in tavola ed i risultati della prima giornata vanno presi con le pinze, eppure la squadra di Maranello sembra trasformata rispetto alla gara di domenica scorsa a Barcellona. A riprova di questo ci sono i rilevamenti cronometrici di Felipe Massa, decisamente in crisi nemmeno 5 giorni fa. L’asturiano ha chiuso la prima sessione davanti al solito Vettel e all’ottima Renault di Kubica mentre Massa ha terminato quinto. Nella seconda parte non cambia granché: il bicampione del mondo è l’unico a scendere sotto l’1’1 5” e precede, seppur di una manciata di centesimi, Rosberg, Vettel, Massa e Schumi. In realtà le monoposto appaiono molto vicine e domani in qualifica molto dipenderà dal traffico – il vero spauracchio di tutti i top team – e dalle condizioni meteorologiche. «È solo giovedì – si schernisce Alonso -. Abbiamo lavorato sulla ricerca del giusto feeling con la vettura per renderla facile da guidare. Fino a sabato le condizioni della pista miglioreranno, viste le tante categorie che in questi giorni gommeranno l’asfalto». -dnews-