Totti: ora crediamoci, Ranieri: Mou non mi rispetta

«Dedico la doppietta alle persone che mi sono state vicine». Francesco Totti ritrova il sorriso dopo una settimana di critiche e polemiche e rilancia le speranze-scudetto a 90 minuti dal termine del campionato: «Siamo arrivati fino in fondo, dobbiamo assolutamente crederci». Sulle critiche rivolte al capitano giallorosso è tornata anche Rosella Sensi. «Nei confronti di Francesco c’è stata una retorica verbale più violenta del fallo a Balotelli. Ha ricevuto dal pubblico ciò che si merita», ha dichiarato la Sensi che non ha risparmiato anche una battuta a Mourinho: «Non gli rispondo, ringrazio la squadra e torno a dormire nella culla d’oro». Anche Ranieri è tornato su Mourinho: «Prima della partita con il Chievo metterò Paperino. Le informazioni che gli arrivano non sono esatte. Non mi rispetta, al contrario di quello che faccio io con lui». Ranieri è passato poi a parlare della partita: «Con due punte pesanti non riuscivamo ad aiutare il centrocampo. Per questo ho messo prima Taddei, poi Cerci e Baptista. La reazione di Totti me l’auguravo. La migliore risposta la sa dare con le sue giocate. Lo scudetto? Dobbiamo lottare fino in fondo poi vedremo che succede». -leggo.it-