A scuola si pedala per produrre energia elettrica

Il problema dell’obesità e dell’approvvigionamento energetico possono andare ‘a braccetto’. Lo sanno bene i ragazzi dell’Itis G. Vallauri di Roma, che dopo aver vinto il Bmw Clean Energy Award 2006-2007, con la tv a pedali, hanno progettato, e questa volta realizzato, la scuola a pedali. 18 postazioni in grado di produrre energia elettrica, per mezzo di alcune dinamo attivate dalle pedalate o rotazioni a manovella. Ogni studente, inoltre, sarà dotato di una card per accumulare i propri crediti energetici. I ‘watt pedalati’ prodotti e consumati in modo virtuoso saranno premiati dalla scuola con, ad esempio, ingressi al cinema, libri o musica in rete.