Uccisi in Iraq due dei leader di al Qaeda

Il premier iracheno Nuri al Maliki ha annunciato in Tv l’uccisione di due capi di al Qaeda: «Abu Omar al Baghdadi e Abu Ayyub al Masri, sono stati uccisi tre giorni fa nei pressi del lago Tharthar in un attacco congiunto degli iracheni e degli americani contro una abitazione». Secondo al Maliki, i due capi terroristi «stavano pianificando una serie di attentati da eseguire nei prossimi giorni contro le chiese di Bagdad e si nascondevano in un covo nella provincia di al Anbar». Tra il materiale sequestrato dagli agenti nel covo di al Qaeda ci sarebbero anche lettere di Osama Bin Laden. La notizia dell’uccisione dei due capi di Al Qaeda è stata poi confermata dalle forze militari Usa.  -dnews-