Roma, Toni: proviamo a regalare un sogno

Olimpico di Roma in delirio, Inter a un punto e giallorossi che a adesso non possono non credere allo scudetto. Anche se Rosella Sensi non pronuncia la fatidica parola: "Ci meritiamo di stare così in alto. E’ stata la partita perfetta". Il match-winner è Luca Toni, al quinto gol in nove gare: "La forza di questo gruppo è nota, abbiamo fatto una grande prestazione. Scudetto? Siamo ancora dietro, ma proviamo a vincerle tutte, per regalare un sogno ai tifosi". "Sul palo di Milito ho perso dieci chili", commenta il rientrante Totti. "Dobbiamo crederci. Non farlo sarebbe da cacasotto", chiude De Rossi. Ai nerazzurri all’Olimpico non basta il solito Diego Milito, che segna il gol del provvisorio 1-1 e colpisce due dei tre legni interisti, tra cui un palo clamoroso al 95′. La Roma vince e si avvicina a -1: "Siamo sempre davanti, il clima rimane tranquillo", dice il ‘Principe’ argentino. "Non abbiamo già pensato alla Champions. Siamo stati anche sfortunati". "Balotelli? Mario fa parte della nostra rosa, ma sono decisioni che spettano al mister", aggiunge Milito sul caso spinoso di questi giorni. Zanetti, ammonito, sarà squalificato. Salterà il Bologna dopo 137 gare consecutive.