Effetto Berlusconi in tv sulle elezioni

il faccia a faccia, è Silvio Berlusconi con le sue apparizioni in tv a provocare scintille fra le due candidate alle Regionali, Emma Bonino per il centrosinistra e Renata Polverini per il centrodestra. Il premier martedì è apparso a Uno Mattina, ieri al Tg5 con una lunga intervista telefonica. Che ha scatenato non poche polemiche. A cominciare daquella sollevate dalla vicepresidente del Senato che ieri ha partecipato alla tavola rotonda organizzata da RaiDue. Assente per impegni presi precedentemente l’ex segretario Ugl. «Non voglio parlare dei programmi, questa tribuna elettorale per come è ridotta è indecente e la mia avversaria ha fatto benea nonvenire, tanto la sua campagna elettorale la fa Berlusconi con le sue telefonate-fiume», tuona la radicale. Che già prima dell’incontro non aveva nascosto le sue perplessità sull’appuntamento. «Siamo alla caricatura patetica del servizio pubblico. Non dirò il mio programma in 2 minuti e mezzo, c’è un limite alla caricatura. E intanto questa mattina (ieri, ndr) non sono mancate le parole del presidente del Consiglio, dopo Uno Mattina di ieri, in diretta al telefono col Tg5». La Bonino, ieri a Torino per un incontro con la governatrice del Piemonte, nuovamente in corsa, Mercedes Bresso ha dovuto lasciare in anticipo la conferenza per partecipare al collegamento su Rai2, «di due minuti e mezzo». Il pensiero della radicale sul tempo a sua disposizione per il collegamento è tutta in una battuta: «Sono emozionata » dice con un sorriso andando all’appuntamento. La Polverini però non ci sta a passare per quella che lascia fare al premier la sua campagna elettorale. Tanto che rimanda al mittente le accuse: «Stabiliamo chi è che fa campagna elettorale. Io non mi sono mai assentata un giorno dal Lazio, tranne mezza giornata a Bruxelles, per la Regione, contrariamente a Bonino che oggi sta in Piemonte». Poi, per essere più chiari, entra nel dettaglio delle sue giornate. «La campagna elettorale la sto facendo io, e chi mi segue lo sa che sta con me fino a notte e può dire alla Bonino che io esco all’alba, rientro di notte, a volte non pranzo e non ceno e da tre mesi dormo pochissimo». Campagna elettorale che per tutti è ormai agli sgoccioli. La manifestazione di chiusura del Pdl a Roma si terrà questa sera all’Ergife Palace Hotel. Presenti fra gli altri il sindaco, la candidata, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Paolo Bonaiuti. Emma Bonino invece ha deciso di concludere la sua campagna elettorale in diretta dagli studi di Radio Radicale domani, dalle 16: il filo diretto coi cittadini durerà tre ore, con la possibilità per tutti di fare domande alla candidata radicale alla Regione Lazio: al telefono, via chat attraverso la webtv radicale e con brevi video che verranno mostrati alla stessa candidata. Intanto per oggi è atteso la decisione del Tar sul ricorso presentato da Sgarbi contro la decisione della Regione di non rinviare il voto. -dnews-